100 giovani ingegneri: i primi Tomorrow’s Builders

Il programma “100 Giovani Ingegneri - Tomorrow’s Builders” è stato lanciato a dicembre 2014 nell’ambito del piano di assunzioni Il Coraggio del Lavoro per Costruire il Futuro.

I primi Tomorrow’s Builders sono stati i “100 giovani ingegneri” inseriti in azienda in tre mesi, selezionati tra i 1.800 curricula raccolti nel corso della campagna. Ad accoglierli in Salini Impregilo a marzo 2015 un evento dedicato della durata di tre giorni, strutturato in modo interattivo per dare loro il benvenuto nel Gruppo ed avviare il processo di induction.

Dal top management che ha presentato strategia e business dell’azienda ai manager che attraverso gruppi di lavoro hanno approfondito l’organizzazione aziendale e dei cantieri, i giovani assunti sono stati accompagnati in un percorso di integrazione e conoscenza dei valori e della cultura di Salini Impregilo.

Per guidare l’inserimento dei Tomorrow’s Builder all’interno del Gruppo ed il loro percorso di apprendimento, è stato lanciato Build UP: un nuovo programma di sviluppo disegnato ad hoc per il progetto e divenuto oggi un vero e proprio percorso di sviluppo per i profili Junior.

I primi Tomorrow’s Builders sono oggi parte di Salini Impregilo, la loro storia è un esempio del percorso e dell’esperienza che i giovani possono fare nel nostro Gruppo.

Parafrasando F.D. Roosevelt, "We need enthusiasm, imagination and the ability to face facts, even unpleasant ones, bravely. We need to correct, by drastic means if necessary, the faults in our economic system from which we now suffer. We need the courage of the young. Yours is not the task of making your way in the world, but the task of remaking the world which you will find before you.“ (Address at Oglethorpe University, May 22, 1932).

 

#video:8180#

Marzo 2015: Salini Impregilo Welcome Day
#video:8181#

Perché Salini Impregilo… Parlano i Tomorrow’s Builders

 

 

Data ultimo aggiornamento: 20/03/2018