Metropolitana di Napoli: linea 1, tratta Piazza Dante-Centro direzionale

Nome progetto:

Metropolitana di Napoli: linea 1, tratta Piazza Dante-Centro direzionale



Paese:
Italia

Cliente:
Comune di Napoli tramite la Concessionaria Metropolitana di Napoli S.p.A.

Valore:
94.448.349 di dollari, quota parte 22.832.888 di dollari

Durata lavori:
2002 -2010

Il tratto Piazza Dante - Centro Direzionale del prolungamento della Linea 1 della Metropolitana di Napoli, unirà le due stazioni con un tracciato di circa 4.450 metri di lunghezza. Lungo il tracciato saranno costruite le 5 stazioni intermedie di Toledo, Municipio, Università, Duomo e Garibaldi.

Le due distinte gallerie di linea, della lunghezza complessiva di 7.760 m, corrono circa 35 m sotto il livello del mare, attraversando terreni sabbiosi e tufacei. Sono scavate utilizzando due frese scudate, a piena sezione, del diametro di 6,74 m, a pressione bilanciata (TBM-EPB).

Altre attività di rilievo sono: la costruzione di un pozzo (tra paratie tirantate) per la partenza delle frese, e l’esecuzione di consolidamenti con “jet-grouting”, nel tratto sotto i rilevati dell’autostrada Roma - Napoli e della ferrovia Circumvesuviana.

Principali dati tecnici:
Diametro di scavo:  6,74 m
Utensili di scavo:  n° 136 taglienti
Coppia massima: 6.250 kNm
Spinta massima: 40.945 kN
Potenza installata: 2.000 kW
Velocità di rotazione max.: 3,5 g/minuto
Martinetti di spinta:  n° 19
Velocità massima di penetrazione: 80 mm/minuto
Diametro interno della galleria: 5,85 m
Spessore del rivestimento: 30 cm
Lunghezza dell’anello prefabbricato: 1,20 m
Volume del terreno da scavare: 300.000 m³

ALTRI PROGETTI: Italia

Data ultimo aggiornamento: 15/06/2015