Terzo Valico: siglato l’atto di finanziamento da 607 milioni di euro per il terzo lotto. Salini impregilo guida il consorzio (cociv) con il 64 per cento.

COMUNICATO STAMPA - Roma, 9 gennaio 2015

9 gennaio 2015 - Il finanziamento del terzo lotto del Terzo Valico Genova – Alessandria per 607 milioni di euro è stato definito. Il relativo atto è stato siglato, nello scorcio della chiusura dell’anno, dal consorzio COCIV, General Contractor incaricato della progettazione della realizzazione dell’opera, e da RFI. Con la sottoscrizione dell’atto, si definiscono i lavori e i finanziamenti del lotto della linea ferroviaria per l’Alta Velocità/Alta Capacità che consente di potenziare i collegamenti del Nord Italia e con il resto d’Europa.

I relativi lavori verranno avviati entro il 30 giugno 2015 e il finanziamento è pari ad un ammontare di 607 milioni di euro. Le attività previste in questo lotto comprendono il proseguimento dei lavori della Galleria di valico (già avviati con il finanziamento del secondo lotto) e la realizzazione dell’intera galleria di Serravalle.

Il valore complessivo dell’opera Terzo Valico è di 6.200 milioni di euro (come da delibera del CIPE del 2010 dopo l’approvazione del Progetto Definitivo) ed è suddiviso in 6 Lotti Costruttivi; si sviluppa complessivamente per 53 km, di cui 37 km in galleria, coinvolgendo 12 comuni delle province di Genova e di Alessandria tra le regioni Liguria e Piemonte.

L’opera si inserisce nel Corridoio Reno - Alpi, uno dei corridoi principali della rete strategica transeuropea di trasporto che collega le regioni europee più densamente popolate e a maggior vocazione industriale: il Terzo Valico permette all’Italia di essere protagonista in un importante opera infrastrutturale a livello internazionale. Salini Impregilo alla guida di Cociv con il 64% (insieme a Società Italiana Condotte d’Acqua con il 31% e CIV con il 5%) si conferma leader in Italia e in Europa nelle opere infrastrutturali nell’ambito delle linee ferroviarie per l’AV\AC.

Data pubblicazione: