Il presidente del Tagikistan avvia la prima turbina dell’impianto idroelettrico di Rogun in costruzione con la partecipazione di Salini Impregilo

Milano, 16 Novembre 2018 – Il Presidente del Tagikistan, Emomali Rahmon, ha inaugurato l’inizio dell’operatività della prima turbina durante la cerimonia per celebrare l'ultimissima milestone di questo ambizioso progetto, che permetterà di raddoppiare la capacità di generazione elettrica del paese.  Alla cerimonia hanno preso parte migliaia di persone, tra cui rappresentanti del governo, ospiti speciali, esperti e lavoratori che stanno lavorando al progetto per costruire l'impianto con Salini Impregilo.

Il Presidente Rahmon ha presenziato il primo avvio dell'Unità 6 all'interno della centrale, insieme ai rappresentanti del governo e ai membri delle istituzioni internazionali.

L'Unità 6 è la prima delle sei ad essere installata nella diga. Ciascuna genererà una capacità di 600 MW, con una conseguente capacità installata totale di 3.600 MW, così che Rogun, una volta completato, diverrà il progetto idroelettrico con maggiore capacità di generazione elettrica dell'intera Asia Centrale.
Una seconda unità verrà avviata entro il 2019, in un contesto di “early generation”, ovvero mettendo in funzione parte della diga prima ancora che sia stata completata.  L'avvio anticipato delle unità permetterà al Tagikistan di far fronte alla crescente domanda interna di elettricità, in special modo durante i mesi invernali. Oltre alla possibilità di iniziare a vendere elettricità ai paesi limitrofi.

Il progetto sorge nella zona più a monte del fiume Vakhsh River, sulle montagne del Pamir, a circa 90 chilometri dalla capitale, Dushanbe.

Commissionata da Rogun HPP, la diga in rockfill e nucleo di argilla, costruita da Salini Impregilo, con i suoi 335 metri, sarà la più alta al mondo. Salini Impregilo sta realizzando i principali lavori civili e i servizi annessi. Sarà inoltre la diga costruita all’altitudine più elevata al mondo, poiché la cresta sfiorerà i 1,300 metri s.l.m., superando il record oggi detenuto dalla Diga di Nurek, anch'essa nel Tagikistan.

Il progetto segna una volta ancora la leadership di Salini Impregilo nel settore acqua, a livello mondiale. Tra gli altri lavori del Gruppo nel settore si ricordano l'Anacostia River Tunnel a Washington, D.C., la Grand Ethiopian Renaissance Dam in Etiopia, e il nuovo Canale di Panama.

 

Progetto idroelettrico di Rogun

Dicono di noi

#related:8832#

DOWNLOAD

Data pubblicazione: