Infrastrutture per la crescita: il rapporto ISPI

Milano, 30 aprile 2019 - Salini Impregilo contribuisce al report “Infrastructure for Growth: How to Finance, Develop, and Protect It", pubblicato oggi dall'osservatorio sulle infrastrutture promosso da ISPI. All'interno del dossier, l'articolo “How To Build Infrastructure Efficiently", scritto a quattro mani da Andrea Goldstein, economista dell'OCSE, e dall'ing. Paolo Romiti – Business Development Executive Director di Salini Impregilo.

“L'urgente necessità di costruire nuove infrastrutture e rinnovare quelle esistenti è evidente di fronte a sfide globali come l'eliminazione della povertà, i cambiamenti climatici e l'urbanizzazione. La nuova generazione di infrastrutture deve perciò essere costruita e mantenuta in modo diverso. Più complesse e modulari, le nuove infrastrutture devono essere sostenibili da molteplici punti di vista – anche contrastanti: ambientali, sociali e finanziari. Inoltre, l'infrastruttura sta diventando sempre più transnazionale – se non globale -, il che significa che grandi imprese di costruzioni come Salini Impregilo devono ripensare le strategie commerciali e contrattuali, per evitare possibili effetti negativi sui prezzi, sulla gestione del rischio e sui risultati del progetto".

Per saperne di più vai al sito ISPI.

DOWNLOAD

Data pubblicazione: