Salini Impregilo tra i membri del Carbon Disclosure Leadership Index del CDP

19 novembre 2015 - Salini Impregilo tra i leader italiani nella gestione del cambiamento climatico secondo il Carbon Disclosure Project (CDP), la piattaforma globale che consente di misurare, confrontare e condividere informazioni relative alle performance ambientali di circa 2.000 aziende di tutto il mondo. Il nostro Gruppo entra infatti a far parte dall’edizione italiana del Climate Disclosure Leadership Index (CDLI) diffuso nel CDP Climate Change Report 2015.

Il Gruppo è stato valutato con un punteggio di 100/100 nell’ambito del programma sul cambiamento climatico del CDP, che viene richiesto ogni anno da 822 investitori che rappresentano asset per $95 mila miliardi.

Questo risultato dimostra quindi alla comunità finanziaria un altissimo livello di accountability e di impegno nella lotta ai cambiamenti climatici, ad appena dieci giorni dall’inizio della Conferenza 2015 di Parigi sul Clima, che punta a concludere un accordo vincolante e universale sul clima, finalizzato a limitare il surriscaldamento globale entro i 2° C.

L’impegno di Salini Impregilo in tema ambientale emerge anche e soprattutto attraverso il Rapporto di Sostenibilità 2014, incentrato su 4 aree tematiche principali: eccellenza, crescita condivisa, attenzione per le persone e protezione dell’ambiente, su cui si sono focalizzati i nostri sforzi nel corso del 2014. 

Con il Rapporto e con il successo decretato dalla classifica CDP il nostro Gruppo trasmette un messaggio chiaro ed univoco: la sostenibilità non è un concetto complesso ed astratto, ma è il risultato del nostro lavoro quotidiano, svolto con etica e professionalità. E i risultati raggiunti ne sono la dimostrazione tangibile.

 

Leggi il CDP Climate Change Report 2015, Italian Edition

 

Rapporto di Sostenibilità 2014

 

 

Data pubblicazione: