World Oceans Day: salvare gli oceani per salvare le risorse idriche

Milano, 8 giugno 2019

Milano, 8 giugno 2019 - Gli oceani del mondo sono sotto assedio e le Nazioni Unite l’8 giugno promuovono in oltre 70 paesi l’importanza della loro tutela con il World Oceans Day. L'inquinamento, in particolare quello da plastica, sta mettendo a rischio la sopravvivenza dell’intero ecosistema oceanico Che, grazie alla tecnologia, serve anche come fonte di acqua potabile nelle regioni dov’è scarsa.

2,1 miliardi di persone non hanno accesso all’acqua potabile nelle proprie abitazioni e l’80% della popolazione mondiale beve acqua non controllata e non sicura. Nel 2030 la terra ospiterà oltre 8 miliardi di persone con un incremento del 40% del consumo di acqua.

Produzione, distribuzione e accesso ad acqua sicura e potabile rappresentano pertanto la vera sfida del futuro per sostenere il fabbisogno crescente di risorse idriche per il consumo umano.

La ricerca di soluzioni innovative e sostenibili richiede investimenti che necessitano di aziende non solo con expertise tecnica, ma soprattutto con un livello dimensionale adeguato per competere sui mercati internazionali. La filosofia sottostante il Progetto Italia lanciato da Salini Impregilo, per il consolidamento di soggetti industriali impegnati nel settore infrastrutture ad ampio raggio, per cogliere più ampie opportunita a livello mondiale, ha sostenuto la crescita di Fisia Italimpianti (parte del Gruppo Salini Impregilo), che con gli impianti realizzati nel mondo permette il rifornimento di acqua potabile ad oltre 20 milioni di persone.

Fisia è attualmente impegnata nella realizzazione di progetti per la dissalazione in aree a grande carenza idrica, come l'Arabia Saudita, l'Oman e gli Emirati Arabi Uniti. 

DOWNLOAD

Data pubblicazione: